News

11/01/2019

LO SPORT DEL MESE: LO SCI

Con le cime ancora innevate e gli ultimi giorni di ferie a disposizione, perché non infilare gli sci e passare una giornata in pista? Naturalmente non ci si può improvvisare sciatori ed è bene aver seguito almeno un corso base prima di uscire sulla neve.

Questo sport non è consigliato soltanto in quanto attività in grado di tonificare le gambe, rinforzare gli addominali e aumentare l’equilibrio e la concentrazione di chi lo pratica, ma anche per gli innumerevoli benefici dovuti al tempo trascorso all’aria aperta. Numerosi studi hanno infatti dimostrato che trattenersi per alcuni giorni in zone a quota anche moderatamente elevata consente di aumentare l’ossigenazione dell’organismo, che viene portato ad una maggiore produzione di globuli rossi e di emoglobina nel sangue. Lo sci è inoltre ottimo per smaltire i kg di troppo accumulati nel periodo delle feste, poiché un’ora di questa attività fisica permette di bruciare circa 400 kcal. Chi pratica lo sci utilizza il 60-70% della propria frequenza cardiaca massima, il che supporta il mantenimento della salute cardiocircolatoria dello sciatore.

Come per tutti gli sport è comunque indicato adottare alcune accortezze per poterne ridurre i rischi, come per esempio proteggere le vie aeree per evitare l’insorgere di sintomi influenzali, effettuare attività pre-sciistiche e di riscaldamento, scegliere una pista adeguata alle proprie capacità e dosare bene le proprie energie in fase di discesa.