News

18/01/2019

TUTTO CIÒ CHE C’È DA SAPERE SULLE TELEANGECTASIE

Nome insolito per un disturbo estremamente diffuso: le teleangectasie altro non sono che una dilatazione innocua dei vasi sanguigni che si presentano come arborescenze sinuose sull’epidermide. Il colore delle teleangectasie varia dal blu, quando riguardano le vene, al rosso, quando invece coinvolgono i capillari e appaiono soprattutto sulla pelle del viso, ma anche sulla superficie interna delle labbra, sulle narici, sui padiglioni auricolari, sulle gengive e talvolta su dita e unghie. La comparsa delle teleangectasie è del tutto asintomatica e comporta solo una evidente alterazione della pelle del soggetto colpito. Queste, oltre all’avanzare dell’età, possono essere dovute alla presenza di alcune patologie come la sindrome di Bloom e la rosacea, all’esposizione al sole e allo stato interessante. Il rimedio adatto dipende dal tipo di teleangectasia di cui si è affetti e, in genere, consiste in trattamenti con il laser o con luce pulsata intensa.