News

13/08/2019

MONTAGNA D’ESTATE: QUALI I BENEFICI?

Montagna in inverno e mare in estate, solitamente è così. Eppure sono sempre più numerosi coloro che optano per la montagna come meta per le loro vacanze estive. Ma cosa può proporci la montagna una volta sciolta la neve e messi da parte gli scii? Innanzitutto il clima, l’aria fresca e salubre rende la montagna il luogo ideale in cui fuggire dall’afa cittadina. Difatti questa tipologia di clima è consigliata per gli anziani, per i bambini e per chi soffre di patologie cardiache. Una vacanza tra i monti propone svariate attività da fare all’aria aperta che giova sia al corpo che allo spirito: camminare, è un’attività a basso costo e accessibile a tutti, e camminando non solo si possono apprezzare paesaggi suggestivi ed entrare in contatto con la natura, ma si possono anche ottenere benefici fisici.

L’altitudine migliora la respirazione e aumenta la percentuale di globuli rossi nel sangue, con un effetto energetico. Inoltre la montagna offre tante altre attività sportive come nordic walking, arrampicata, escursionismo, mountain bike, orienteering… Numerose sono le distese di campi da golf in mezzo alle montagne, che a quanto pare è considerato essere una medicina per la mente e per il corpo adatto a tutte le età.

Per gli amanti degli animali si possono fare delle lunghe passeggiate a cavallo nei boschi oppure visitare fattorie ed allevamenti di bestiame. I più temerari possono provare adrenaliniche emozioni sperimentando lezioni di parapendio, deltaplano e paracadutismo.

Nonostante spesso sia considerata una meta turistica tendenzialmente invernale, la montagna in d’estate rappresenta un’occasione per liberare la mente, dedicarsi a se stessi e stare al contatto con la natura.