News

09/07/2018

A TU PER TU CON LA FRUTTA DI STAGIONE: IL MELONE

La consueta ondata di caldo afoso ha ormai attanagliato le città ed è indispensabile mantenere il proprio organismo ben idratato per affrontare l’estate al meglio. Un metodo per assumere una buona quantità di liquidi, è l’arricchimento della propria dieta con l’aggiunta del melone, in maturazione a luglio e disponibile fino a settembre. Si tratta di un frutto fresco e dissetante, il cui 80% è spesso composto d’acqua, che si presta alla preparazione di numerosi piatti, tra cui il ben noto “prosciutto e melone”. Per selezionare quello giusto, è importante che il frutto sia morbido alle estremità e che se ne possa avvertire il profumo dolce. Se in passato veniva considerato nocivo, ritenuto responsabile della morte di alcuni imperatori e dell’infertilità maschile, oggi ha perso totalmente la tradizionale connotazione negativa, venendo invece considerato una fonte di salute. Oltre ad essere il perfetto frutto da spiaggia, che intensifica l’abbronzatura grazie alla produzione di melatonina che stimola, il melone aiuta a rimanere giovani, essendo ricco di vitamina A che previene la formazione di radicali liberi, responsabili di invecchiamento e smagliature. Grazie all’elevata quantità d’acqua di cui è composto, il melone è considerato un alimento diuretico e depurativo, ricco inoltre di ferro e fibre che mantengono l’intestino sano e ben funzionante. In caso di stipsi o di intestino pigro, è consigliabile consumare una fetta di melone, accompagnata magari da dello yogurt che fortifichi la flora batterica. Grazie ai pigmenti carotenoidi che lo rendono arancione (ciò vale per la varietà estiva), il melone mantiene gli occhi in salute, proteggendo la vista. Oltre ad essere delizioso, il melone è quindi un abbronzante naturale ed un’ottima fonte di idratazione da non far assolutamente mancare sulle nostre tavole.