News

30/07/2018

LE CONSEGUENZE DELL’ANSIA: TELOGEN EFFLUVIUM

Tra le numerose cause di diradamento della capigliatura, il Telogen Effluvium è tra quelle che si manifestano con maggior frequenza. Esperti tricologi e dermatologi affermano che si perdano normalmente fino a 100 capelli al giorno ma che questi vengano prontamente sostituiti, anche se con una velocità diversa a seconda del soggetto. Quando però la caduta dei capelli è particolarmente consistente e si assiste inoltre ad una riduzione della velocità di crescita degli stessi, si è probabilmente affetti da Effluvium. A differenza dell’Alopecia che può portare ad una perdita uniforme dei capelli su tutto il capo, causando calvizie irreversibili, l’Effluvium è un disturbo che, sebbene preoccupante, è risolvibile. Tale patologia, che colpisce quasi esclusivamente le donne, comporta un accorciamento del ciclo di vita del capello e ad un aumento del circa 20-30% dei capelli in telogen (fase di ricambio e caduta). Nonostante la patologia porti ad una diffusa e consistente perdita di capelli, essa è reversibile e chi ne soffre torna generalmente a riacquistare il normale ciclo di crescita e ricambio, senza fare ricorso a trapianti o a terapie farmacologiche. Per guarire da tale disturbo è necessario eliminare la causa che l’ha provocato, spesso identificabile nello stress fisico e in quello mentale. Nel primo caso, i fattori che scatenano la malattia possono essere una gravidanza, la sospensione o il cambiamento di un contraccettivo orale, la menopausa – che provocano uno squilibrio ormonale – così come un intervento chirurgico, un trauma fisico o malattie importanti. Attenzione anche per chi pratica diete ferree o estreme, dato che queste potrebbero portare a una riduzione o mancanza di sali minerali, vitamine ma soprattutto di ferro. Nel caso in cui l’Effluvium fosse invece dovuto a cause psicologiche, generalmente viene consigliato ai pazienti di affidarsi alle cure di uno psicologo che possa supportarli nel momento difficile che stanno probabilmente affrontando, o di provare a dare una chance alle pratiche di meditazione e rilassamento. Normalmente, se si tratta di Telogen Effluvium acuto, la caduta dei capelli è improvvisa e non si protrae per più di tre mesi. In presenza di una perdita consistente e duratura (di oltre 12 mesi) si è in presenza di Telogen Effluvium cronico. Per correre ai ripari, prima di iniziare ad utilizzare farmaci o altro, è indispensabile sottoporsi ad alcune analisi che possano accertare eventuali disfunzioni della tiroide, o che possano far emergere una riduzione dei livelli di ferro o proteici nell’organismo. In ogni caso, evitare di affrontare la malattia con l’ansia, eliminando invece le fonti di stress che possono aver provocato il disturbo è fondamentale, ed Ente Mutuo è sempre a disposizione per indicarvi i migliori specialisti che possano assistervi nella risoluzione del problema.